Un tuffo nei progetti Erasmus Plus Sport

Swim your way (http://swimyourway.eu/) è stato il primo progetto Erasmus+ Sport di cui siamo diventate partner nel 2019.

Lo scopo del progetto è quello di creare una guida per l’insegnamento del nuoto a persone disabili.

Come sapete noi non ci occupiamo di sport o di disabilità, ma abbiamo accolto la sfida con entusiasmo per lavorare sull’impostazione della guida  per renderla fruibile agli utilizzatori finali, e sulla valutazione e monitoraggio del progetto.

Il partenariato vede la collaborazione tra la scuola di nuoto Kolymvitikos Athlitikos Omilos Asterias-Swimming Club Asterias (Katerini, Grecia), la School of Physical Education and Sport Science della National and Kapodistrian University (Atene, Grecia), la National University of Physical Education and Sport (Bucarest, Romania) e la scuola di nuoto Športno društvo Riba-SD Riba Swimming Club (Lubliana, Slovenia).

Swim Your Way è uno dei pochi progetti per i quali siamo riuscite a viaggiare nel 2020. Nel febbraio 2020 si è tenuto il primo incontro di progetto ad Atene, durante il quale abbiamo avuto modo di conoscerci e di discutere i dettagli del progetto, fissando tutti gli obiettivi.

A maggio ci saremmo dovuti incontrare a Lubiana, ma a causa dell’emergenza sanitaria ciò non è stato possibile. Abbiamo, però, continuato a lavorare al progetto raccogliendo tutta la letteratura necessaria per la guida. Ad ottobre ci siamo incontrati a Katerini e durante i nostri incontri abbiamo svolto la revisione della letteratura sui benefici del nuoto sulle persone disabili svolta dalle università partner, e dei workshop con degli istruttori che si occupano di insegnare nuoto a persone disabili.

L’esperienza è stata davvero emozionante, perché abbiamo avuto l’occasione di osservare l’empatia e la personalizzazione degli interventi da parte dei coach.

In questa fase del progetto ci stiamo occupando delle lezioni che andranno a formare la guida, con la speranza di poterci incontrare nella nostra splendida Roma il prossimo aprile.

Questo è solo uno degli esempi di progetti che possono essere promossi con Erasmus Plus Sport. Da poco siamo state coinvolte in un nuovo progetto, “Visually Impaired Water polo Spectators. Broadcasting of water polo for people with visual impairment” – Viwas, che ci vedrà coinvolte per i prossimi due anni.

Si tratta di opportunità uniche per le associazioni di qualsiasi sport, perchè permettono la creazione di collaborazioni internazionali che altrimenti sarebbero molto difficili da realizzare.

Mentre aspettiamo la guida Erasmus per il 2021 nella quale avremo più dettagli dei nuovi progetti Erasmus Plus Sport, continuate a seguirci sulla pagina Facebook del progetto per conoscere tutti gli sviluppi https://www.facebook.com/swimyourway .

 

 

 

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *